giovedì 24 gennaio 2013

titubo



Ho detto a mio fratello che ho un blog.
Ma così per dire, poi mica gli ho dato l'indirizzo.
E allora che gliel'ho detto a fare?
Come i bambini quando mani ai fianchi, mento in fuori.. oscillano lateralmente la testa e "Lo sai che io ho un giocattolo bellissimo ma non te lo faccio vedere?", "Lo sai che io so una cosa ma non te la dico?"


Poche storie.. se mi son fatta scappare questa informazione significa che da qualche parte, dentro di me, ho voglia di condividerlo. Il dubbio è "E se poi non mi va più?"


29 commenti:

  1. Anche io sono omertosa e ogni tanto mi sta per scappare, ma poi riesco sempre a frenarmi. Solo un mio amico sa per colpa di mio marito. Ma mai avrà l'indirizzo, prima mi faccio fucilare!
    Ti capisco, vorresti e non vorresti. Ma una volta detto non si può tornare indietro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già è proprio quello che mi frena... Che non si può tornare indietro

      Elimina
  2. per me è lo stesso. Lo sa solo mio marito. So che se sapessi che mi legge mia sorella o peggio mia madre (che tra l'altro è contraria a questi blog che lei non capisce perchè la gente deve scrivere i fatti suoi su internet) non mi sentirei più così libera nello scrivere, come una sorta di imbarazzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmmm hai ragione potrebbe succedere...

      Elimina
  3. Sai che ho sempre pensato di legare un giorno i capelli così a piccina come te da bambina che bella che eri e che sei...no no il blog deve essere privato tuo sennò non ti sentirai più libera...:-)Bacio Alessia..meglio ma ancora con tosse:-((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeh le bimbe coi codini sono sempre di moda :)

      Ah quindi è per questo che ti chiami "volareliberi"? ;-)

      Elimina
  4. argh il mio blog me lo aprì mia sorella, figuratevi un po' voi che privacy!!!!
    in effetti un po' mi castravo, anzi un po' tanto su certi argomenti.
    Ah ma che belli, adoro le foto anni 70 di brutto, l'elemento che mi fa impazzire? ma la borsetta ovvio portata con grazia ed eleganza da una Alessia molto impettita. E lo sguardo del fratellone un po' tipo: "eh vedi di farla cadere".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh però tutto sommato sei riuscita ad aprirti anche tanto lí... Segno che hai superato le tue resistenze

      uahaha Sandra è vero non ci avevo pensato.. Mi sa che dice proprio quello!" :-D

      Elimina
  5. intanto...mi ero persa mizuki e il tuo fla allo gymvattelapesca...fantastici....ma allora pure tu sei una madre degenere che fa patire il freddo e il gelo alla propria creatura????

    riguardo al tuo titubare...sono d'accordo con le altre: non saresti più spontanea.

    La foto è bellissima come possono essere bellissime solo le foto di una volta fatte col rullino, un po' mosse, un po' sfocate e a definizione zero...Tu sembri Baffy di "tre nipoti e un maggiordomo" e tuo fratello assomiglia un po' al bimbo che faceva pinocchio (quello di comencini ovvio)!!!Splendidi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uAahhhh!!! è vero Iris!!!
      ugggguali!

      Elimina
    2. @iris madre degenere e non solo per quello! ;-)

      ok comincio a contarvi. sei la quarta NO SECCO (Sandra la classifico NI)

      HiHi Buffy e Pinocchio :-D

      Elimina
  6. ho fatti la stessa cosa un mese fa.
    ho detto ad una mia amica che avevo un blog.
    un'amica, forse l'unica, che mi sta vicino ora, che mi ha confessato di essere incinta mentre io perdevo il mio bambino, che non mi molla un attimo.
    Le ho detto che avevo un blog, ed era l'ultima persona a cui pensavo di dirlo (nessuno dei miei fratelli e amici sa che esiste il mio blog).
    Ma non le ho dato l'indirizzo.
    Le ho detto;
    "cercalo. se pensi di aver indovinato io te lo dico"
    senza nessun indizio.
    e ha indovinato
    come cacchio ha fatto non lo so.
    mi ha fregato una foto di Hope, dice lei.
    E insomma, ora lei mi legge, e mi è ancora più vicina.
    Non mi molla più.

    E io, in fondo, gliel'ho detto perchè speravo in questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io gli ho detto "cercalo"
      però penso che il mio sia più difficile da trovare :-P

      Elimina
  7. Ciao Alessia, grazie della tua visita al mio blog.
    Sono venuta a sbirciare e trovo un'altra mamma in Uk, come la mia amica Mammainse, che piacevole sorpresa! Mi piace il tuo modo di scrivere così brillante, tornerò a trovarti...le foto del precedente post sono veramente belle, sia per i bimbetti che per la neve!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e io ho scoperto un'altra blogger della mia regione PREFERITA :)

      eeeh le tue foto della neve di Fontanigorda sì che son spettacolari

      Elimina
  8. Purtroppo del mio lo sa sia mia sorella che mio marito. E non sai questo quanto mi frena in quello che scrivo. Dammi retta non dire niente a nessuno!

    RispondiElimina
  9. oh mi dispiace che tu debba sentirti così :(
    in effetti è difficile decidere..

    RispondiElimina
  10. Io l'ho detto a tutti fin dall'inizio, sono una mosca rara?
    Non credevo che la cosa dovesse rimanere tanto segreta. Poi adesso ogni tanto me ne pento, perche' vorrei scrivere cose che poi, penso, mi potrei pentire, o con le quali ferire qualcuno...ma allora, forse, non sono proprio da scrivere? penso.Oppure...le scrivo lo stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..è proprio quello che penso anch'io:"allora non sono tanto da scrivere" Vediamo se le scriverò lo stesso... Ehm Ehm sappi che ti ritengo ufficialmente responsabile di aver linkato il blog al bro dopo il tuo commento :-O

      Elimina
  11. uhmmmm... io ci ho pensato tanto prima di aprire il mio blog (non sono proprio il tipo che mette le sue cose in piazza), anche perché l'ho aperto in un periodo un po' delicato della mia vita. alla fine ho deciso che per il momento resterò per quanto possibile "anonima", poi farò sempre in tempo a cambiare idea... ho detto del blog a mio marito (obviously), al mio migliore amico (che credo non l'abbia nemmeno sbirciato) e a un'altra persona che comunque sa determinate cose di me. finora non me ne sono pentita.
    secondo me dipende molto dalla sensibilità della persona (in questo caso tuo fratello) e dal rapporto che avete...
    un saluto!
    PS: quanto ti invidio la neve (non dovendo per forza guidare) :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhmmmmm se ci pensavo ancora un po' facevo la muffa ;)
      Massì coraggio, ormai è fatta! (che poi anche lui mica c'ha tanto tempo per leggerlo)

      Elimina
  12. Se mai riaprirò un blog, sarà in inglese e anonimo. Di sicuro non lo dico in famiglia :-)
    Clara l'indiana (sloggata)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Blogger non può stare senza di te troppo a lungo.
      Di sicuro lo riaprirai :-P

      Elimina
  13. Ho letto entrambi i tuoi blog dall'inizio alla fine in questo pomeriggio!Un post tira l'altro..

    RispondiElimina
  14. Quasi quasi ne apro un altro ;-)

    RispondiElimina
  15. Io l'ho detto a qualcuno di troppo e ora ne sono pentita...

    RispondiElimina
  16. Se non ti ha fatto domande, la privacy è salva.
    E se non ti ha chiesto di darci un'occhiata, direi che è una persona discreta, per cui sei comunque in buone mani..

    RispondiElimina
  17. In effetti quando gliel'ho detto non me l'ha chiesto.
    Al suo posto invece io... he he mi sa che gli avrei detto "e dai?! E dai?! ;-)

    RispondiElimina